17 Gen. 2018 | 16:02
SICCITA': le piogge non sono bastate
SICCITA': le piogge non sono bastate
SICCITA': le piogge non sono bastate
Problema siccità senza fine. Le precipitazioni di questi giorni purtroppo non hanno posto fine alla complessa situazione legata all'aridità di alcune zone. Le perturbazioni hanno portato qualche nevicata e anche le piogge che hanno ristorato territori assetati, ma nonostante ciò non si è risolto lo squilibrio idrico generato da uno dei periodi più caldi ed arsi della storia d'Italia.

A dirlo è l'Anbi, l'Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue. A 12 mesi di distanza non sarebbero le regioni del Nord a destare le maggiori preoccupazioni, bensì il Meridione, dove sono praticamente dimezzate le riserve idriche presenti negli invasi, peraltro a riempimento pluriennale.

Il fenomeno è particolarmente preoccupante in Basilicata, ma anche in Puglia e Sicilia. Grave è anche la situazione della Sardegna, dove le disponibilità idriche continuano a diminuire, scese dai circa 1371 milioni di metri cubi del Dicembre 2010 agli attuali circa 620.
Diversa è la situazione nel Nord del Paese, dove il livello dei grandi laghi, pur restando sotto le medie stagionali, è in rapido rialzamento.

La prossima stagione agricola già si prospetta difficile a causa delle scarse riserve d'acqua.


Cliccando sul seguente link e mettendo il "MI PIACE" sarete aggiornati in maniera esclusiva ed automatica su tutte le nostre NEWS, a tema meteorologico, ma non solo! Pagina Facebook Ufficiale iLMeteo




Fonte: iLMeteo.it
Torna alla home notizie